Procuratore della Repubblica

Procuratore
dr. Antonio DE NICOLO

Assistente
Vincenzo MASONE (Appuntato Scelto Q.S. Guardia di Finanza)
tel. 0432/517797

Il Procuratore della Repubblica, quale preposto all'ufficio del pubblico ministero, è titolare esclusivo dell'azione penale e la esercita sotto la propria responsabilità nei modi e nei termini fissati dalla legge.
Il Procuratore della Repubblica assicura il corretto, puntuale ed uniforme esercizio dell'azione penale ed il rispetto delle norme sul giusto processo da parte del suo ufficio.

Il Procuratore della Repubblica determina:

  1. i criteri di organizzazione dell'ufficio;
  2. i criteri di assegnazione dei procedimenti ai procuratori aggiunti e ai magistrati del suo ufficio, individuando eventualmente settori di affari da assegnare ad un gruppo di magistrati al cui coordinamento sia preposto un procuratore aggiunto o un magistrato dell'ufficio;
  3. le tipologie di reati per i quali i meccanismi di assegnazione del procedimento siano di natura automatica.

Il Procuratore della Repubblica è il titolare esclusivo dell'azione penale che esercita, sotto la sua responsabilità, nei casi, nei modi e nei termini stabiliti dalla legge, personalmente ovvero delegando uno o più magistrati addetti all'ufficio. La delega può riguardare la trattazione di uno o più procedimenti ovvero il compimento di singoli atti di essi.